Nuvole Barocche

TRIBUTO A FABRIZIO DE ANDRE’

 Nuvole Barocche (2)

Omar Campiclarinetto e flauti;

Davide Gaspariviolino;

Gabriele Gaspariclarinetto e fisarmonica;

Gianluca Togninelliclarinetto basso;

Andrea Fiocchichitarre;

Giacomo Fiocchibatteria e percussioni;

Andrea Casellivoce e tastiere;

Morena Vellanivoce e chitarra.

 

 L’idea di affrontare il progetto di un tributo a Fabrizio de Andrè, di cimentarsi in un’impresa difficile ed impegnativa come questa, è il frutto di profonde motivazioni, è il sentirsi attratti e coinvolti in modo intenso e passionale dai testi delle canzoni, delle ballate dall’alto contenuto poetico di questo autore. E’ il sentirsi trascinati dalle nuove sonorità folk della tradizione mediterranea che Fabrizio ha introdotto nel proprio repertorio ottenendo così risultati compositivi sorprendenti. Crediamo che ascoltare ed in seguito cimentarsi in maniera seria ed impegnata nel lavoro di questo artista, sia sintomo di maturazione non solo musicale.
I “Nuvole Barocche” sono l’unione di un gruppo di amici che hanno dato vita a questo progetto confidando soltanto nelle proprie risorse: senza ricorrere all’uso degli strumenti musicali tipici di questo genere abbiamo fatto di necessità virtù, adattandoci con i nostri strumenti, privilegiando per questo motivo nei nostri arrangiamenti i fiati rispetto alle più classiche chitarre. Ne risultano una sonorità ed un colore del tutto unici, caratteri questi che emergono immediatamente all’ascolto delle nostre interpretazioni delle canzoni del grande Faber.

 

Un giudice

Creuza de ma

Le acciughe fanno il pallone

CURRICULAE

 

Morena Vellani

Ha conseguito la licenza di “Lettura della partitura” (4°Anno di composizione) e la licenza di “Compimento Inferiore” di canto presso l’Istituto Musicale “Achille Peri” di Reggio Emilia. Cantante, autrice e musicista professionista, si esibisce come solista accompagnandosi con chitarra e pianoforte in serate di musica d’ascolto e in diverse formazioni di vario genere, spaziando dal country, rock melodico e canzone d’autore italiana. Oltre alla   musica leggera si esibisce come mezzo soprano accompagnata dal quartetto   strumentale “JSB Quartet” di Villa Minozzo (RE) e come contralto nel “Loquebantur Ensamble” quartetto vocale che esegue musiche polifoniche rinascimentali. Nell’ Agosto   2005 ha partecipato al XII Festival Nazionale di Pianobar “Pineto in Musica” (Te)     vincendo una borsa di studio che le ha permesso di frequentare il corso di perfezionamento per interpreti di musica leggera, ottenendo a pieni voti l’attestato di qualifica, presso il Centro Europeo di Toscolano, scuola diretta da Mogol. Al suo attivo alcune realizzazioni discografiche che la vedono presente come compositore delle musiche e interprete.

Andrea Caselli

Nato nel 1970 a Castelnovo Monti, ha iniziato fin da giovanissimo gli studi musicali con il M° Anselmo Guidetti, figura di rilievo del corpo bandistico di Cavola RE; successivamente ha frequentato l’Istituto Musicale Claudio Merulo di Castelnovo Monti dove ha studiato pianoforte con la prof. D. Marin e composizione con il M° Stefano Bonilauri. Ha partecipato a diversi corsi di direzione corali tecnica vocale ed interpretazione con i Maestri: G. Vacchi, U. Rolli , M. Uberti , C. Chiavazza.

Allievo di canto con il M° Gianfranco Boretti, componente del Coro Polifonico di RE che si è esibito per tre stagioni consecutive al Festival Dei Due Mondi di Spoleto. Ha cantato anche come solista nella voce di tenore nel Magnificat di J.S. Bach e nel Messiah di G.F. Handel e nel Te Deum di Charpentier ed altre produzioni musicali del periodo barocco (formazioni solistiche madrigalistiche)

Nel 1995 è stato chiamato a ricoprire la carica di direttore del Coro Matildico Val Dolo di Toano (RE), e dal 2007 la direzione della Corale “Il Gigante” di Villa Minozzo (RE), con i quali, sta diffondendo il canto popolare in particolare quello della tradizione emiliana sia sacra che profana riproponendo con suoi arrangiamenti, l’immenso patrimonio della cultura musicale locale.

Nel 1996 assieme ad altri cantanti ha fondato l’Ensamble Vocale “Loquebantur” interpretando musica polifonica sacra e profana dal 400 al 700 con esibizioni in varie località italiane in particolare a Grosseto, La Spezia, Reggio Emilia .

Ha cantato nel trio vocale “Paroplapi”, gruppo vocale a cappella che propone musiche tradizionali e di autori contemporanei, in lingua occitana: al suo attivo ha già una tournèe nello stato dell’Indiana (USA) nell’ambito del “Lotus Festival” ed innumerevoli concerti in Francia e in Belgio.

Collabora inoltre con il JSB Quartet con il quale si esibisce in concerti benefici o di vario genere come matrimoni ecc. Nel 2007 e 2008 ha partecipato in Inghilterra ad un master class di canto presso la Dartington Summer School.

 

Gabriele Gaspari

Da sempre impegnato nel campo musicale, si è cimentato nello studio di diversi strumenti, tra cui chitarra, fisarmonica, armonica a bocca, tromba, saxofono; attualmente studia clarinetto con il M° Omar Campi.

Molto attento anche alla musica popolare ha suonato in varie formazioni folk di musica da ballo ed intrattenimento.

E’ componente del JSB Quartet di Villa Minozzo in veste di clarinettista.

 

Giacomo Fiocchi

Ha studiato batteria e percussioni presso i corsi organizzati dal Corpo Bandistico di Villa Minozzo, approfondendo poi la materia spinto dalla grande passione per quest’arte, che lo ha portato ad ottenere brillanti risultati e ad esibirsi con diverse formazioni e gruppi locali.

Collabora con il JSB Quartet in veste di batterista e percussionista dei Nuvole Barocche.

  

Davide Gaspari

Dopo aver iniziato lo studio del violino a Villa Minozzo si iscrive all’Istituto Merulo di Castelnovo ne’ Monti sotto la guida del M° Ezio Bonicelli. Emerge fin da subito il suo grande talento musicale; dal 2006 è iscritto all’istituto Peri di Reggio Emilia dove studia con il M° Alessandro Ferrari, ottenendo brillanti risultati.

Nel 2005 ha partecipato al Masterclass di violino tenuto dal M° Ilya Grubert, svoltosi al castello di Rossena (RE).

Ha suonato in varie manifestazioni organizzate dagli istituti Merulo e Peri con diverse formazioni.

Nel 2007 si è esibito con l’orchestra formata da diplomandi degli istituti musicali di Reggio Emilia e Ravenna, eseguendo lo Stabat Mater di Haydn per coro, soli e orchestra.

Dal 2008 suona nel quartetto d’archi Sivis, con il quale ha già all’attivo diversi concerti.

E’ il violinista del JSB Quartet di Villa Minozzo.

 

Omar Campi

Inizia gli studi musicali presso i corsi organizzati dal Corpo Bandistico di Villa Minozzo, con il quale collabora tutt’ora; iscritto all’Istituto Musicale Pareggiato “Claudio Merulo” di Castelnovo Monti, prosegue lo studio del clarinetto fino al diploma sotto la guida del M° Giovanni Picciati. Nel 2007 presso lo stesso istituto ottiene la laurea in clarinetto, indirizzo interpretativo-compositivo.

Svolge attività di insegnante di clarinetto e saxofono presso i corsi di musica organizzati dal Corpo Bandistico di Villa Minozzo.

Ha collaborato per diversi anni con il Gruppo di Musica d’insieme dell’Istituto musicale “C.Merulo” di Castelnovo ne’Monti (RE), diretto dal M° Marco Fiorini , in qualità di clarinettista e saxofonista, esibendosi in svariate occasioni.

Svolge attività di clarinettista e direttore del ”Ensemble i Fiati di Villa” in collaborazione con la “Corale il Gigante” di Villa Minozzo (RE), con la quale esegue un repertorio prevalentemente legato alla musica sacra.

In qualità di saxofonista è inoltre componente della Merulo Big Band di Castelnovo ne’ Monti, diretta dal M° Giovanni Picciati.

Nel 2004 a Montefiorino (MO) ha partecipato allo spettacolo “La Buona Novella”, ideato e realizzato da David Riondino, riproponendo integralmente l’omonimo album del cantautore Fabrizio de Andrè.

Si esibisce in concerti di musica da camera in varie formazioni.

 Nel 2003 costituisce, insieme a Gianluca Togninelli, Gabriele e Davide Gaspari, il JSB Quartet, del quale cura la maggior parte delle trascrizioni e arrangiamenti; è una formazione originale che esegue trascrizioni di musica classica, spaziando dal rinascimento al novecento, ma anche trascrizioni di musica leggera, in particolare brani di cantautori quali Franco Battiato e Fabrizio De Andrè; con il quartetto collaborano il tenore Andrea Caselli, il mezzosoprano Morena Vellani, il soprano Jara Bizzarri. Hanno inoltre collaborato il mezzosoprano Paola Garavaldi, il coro Mundura di Montalto, il coro Matildico Val Dolo di Toano e il Coro Polifonico Giaroli di Reggio Emilia.

Nel 2007 prende vita il progetto del tributo a Fabrizio de Andrè realizzato dal quartetto assieme a Morena Vellani, Andrea Caselli Andrea Fiocchi e Giacomo Fiocchi.

Gianluca Togninelli

Ha iniziato gli studi musicali coi corsi della Banda di Villa Minozzo (RE), per poi proseguire presso l’Istituto Musicale Pareggiato “C. Merulo”, sotto la guida del prof. Giovanni Picciati, diplomandosi nel 2008.

Ha seguito per diversi anni il corso di musica d’insieme dell’Istituto “C. Merulo”, con il maestro Marco Fiorini, eseguendo numerosi concerti anche nella rassegna “Al Chiaro di Luna”.

Fa parte della Merulo Big Band diretta dal maestro Giovanni Picciati, con la quale ha eseguito diversi concerti di musica jazz.

Suona nell’Ensemble di fiati della Corale “Il Gigante” di Villa Minozzo.

Nell’agosto del 2004 ha partecipato allo spettacolo “La Buona Novella”, dall’omonimo album di Fabrizio de Andrè, ideato e realizzato da David Riondino.

Ha suonato dal 2004 al 2007 nell’Orchestra “Collegium Musicum Almae Ma tris” dell’Università degli Studi di Bologna, eseguendo concerti a Bologna, Mirandola (MO), San Pietro Terme (BO) e Quarto Inferiore (BO), anche nell’ambito della rassegna “MusicAteneo” e nel 2006 per la Laurea ad Honorem in scienze politiche conferita al musicista Mstislav Rostropovic.

Sempre nel 2006 ha partecipato alla manifestazione tenutasi presso l’Istituto Musicale Pareggiato “A. Peri” di Reggio Emilia in ricordo del compositore Armando Gentilucci, eseguendo brani da lui scritti.

Nel 2007 ha eseguito la prima esecuzione del brano “Largo sentimentale” di G. Mattioli per Clarinetto Basso e Pianoforte, nel concerto dedicato ai 150 anni del Teatro Valli di Reggio Emilia.

E’ componente del JSB Quartet, ove suona il clarinetto basso.

  

Andrea Fiocchi

Inizia gli studi musicali presso i corsi organizzati dal Corpo Bandistico di Villa Minozzo, ottenendo per dieci anni brillanti risultati con la tromba.

Successivamente si avvicina allo studio (da autodidatta) della chitarra acustica. Negli ultimi anni si concentra sulla chitarra elettrica, partecipando a numerosi concerti con formazioni rock-blues locali.

Collabora con il JSB Quartet in veste di chitarrista dei Nuvole Barocche.

GALLERY